L'America Latina si apre dopo la ritirata del virus

Visualizzazioni : 731
Autore : T&K
Tempo di aggiornamento : 2022-04-27 11:22:57

I paesi dell'America Latina si stanno aprendo e stanno tornando a una parvenza di normalità mentre i nuovi casi di COVID-19 e il numero di decessi giornalieri diminuiscono drasticamente.

Ci sono stati più di 56,6 milioni di casi di COVID-19 in America Latina negli ultimi due anni, ma i numeri recenti sono stati incoraggianti. Il 19 aprile, la regione di 422 milioni di persone ha registrato 36.000 nuove infezioni e 243 decessi. Alcuni paesi, come l'Uruguay, hanno smesso di riportare i dati giornalieri.

"In Argentina e Uruguay, il numero di decessi giornalieri dovuti al COVID-19 è diminuito molto, grazie ai vaccini. Recentemente in Argentina, è stata la prima volta dall'inizio della pandemia che abbiamo trascorso una giornata completa senza un decesso, ha affermato Flor Fasanella, farmacista recentemente trasferitosi in Argentina dall'Uruguay e specializzato in medicina integrativa.

I vaccini hanno svolto un ruolo chiave nel contenimento della pandemia, ha affermato Fasanella. L'Argentina utilizza sei diversi vaccini, di cui due prodotti dalla Cina, Sinopharm e CanSino.

In Argentina, l'uso delle mascherine non è più obbligatorio nelle scuole o negli spazi aperti. Negli spazi interni, spetta ai gestori decidere i requisiti delle mascherine.

"Siamo, al momento, (vedendo) il più basso numero di posti letto (in ospedale) dalla pandemia. Il... basso contagio e l'aumento delle vaccinazioni ci danno la possibilità di fare un passo avanti nel ritorno alla vita e alla normalità", ha affermato Horacio Rodriguez , sindaco di Buenos Aires, quando ha annunciato l'allentamento delle misure pandemiche nella capitale argentina.

Il ministero della salute cileno ha revocato l'obbligo di test PCR e vaccinazioni per i viaggiatori internazionali in arrivo nel Paese.

"Questi risultati sono in gran parte dovuti al successo del processo di vaccinazione e a una cultura vaccinale di lunga data e a un'infrastruttura vaccinale che il Paese dispone da diversi decenni", Sebastian Ugarte, direttore del programma di medicina di terapia intensiva presso l'Università Andres Bello in Cile capitale Santiago, ha detto al China Daily.

La situazione è simile nella parte settentrionale dell'America Latina. La Colombia ha riportato un decesso correlato al COVID-19 il 20 aprile. A Cuba, il virus sembra qualcosa del passato.

"A Cuba il virus è sotto controllo. È un argomento di cui non si parla più nella vita quotidiana dei cubani", ha affermato René Duarte-Rodriguez, manager di Elegancia Suites, un hotel dell'Avana. "COVID-19 è stato straordinariamente forte e abbiamo avuto un picco eccessivamente aggressivo, ma abbiamo superato quella fase. Le vaccinazioni hanno aiutato molto".

Si richiede cautela

Tuttavia, alcuni esperti hanno affermato che l'allentamento delle misure pandemiche dovrebbe essere fatto con cura nella regione dell'America Latina.

"È in qualche modo positivo che alcune regole vengano ammorbidite, ma penso che devi avere la mascherina in tasca, molto vicino a te", ha detto Di Pietrantonio, medico ed epidemiologo di Buenos Aires.

Pietrantonio ha osservato che nella maggior parte dei luoghi dell'America Latina è stata offerta la terza dose di vaccino COVID-19 e persino una quarta dose viene offerta ai più vulnerabili.

Per quanto riguarda i vaccini cinesi, molti dei quali distribuiti in tutta la regione, Pietrantonio ha affermato che la Cina ha raggiunto uno standard di produzione che fa invidia al resto del mondo. "La Cina ha dimostrato negli ultimi anni che i suoi laboratori sono cresciuti molto nella ricerca sui vaccini, ma anche nello sviluppo di vaccini. Questo è il caso dei vaccini di Sinopharm, che si sono dimostrati efficaci quanto il resto dei vaccini", ha affermato. disse.

Nel cono meridionale della regione, esperti come Pietrantonio hanno affermato che le autorità e il pubblico dovrebbero rimanere vigili sul virus e sulle sue varianti nonostante l'allentamento dei mandati pandemici. L'inverno sta per iniziare in quella parte del mondo e il COVID-19 e i virus dell'influenza dovrebbero essere seguiti da vicino.

Mascherina monouso medica di tipo I (serie Morandi)

Relazionato notizia
Per saperne di più >>
Benvenuti alla 132a fiera di importazione ed esportazione in Cina Benvenuti alla 132a fiera di importazione ed esportazione in Cina
Sep .30.2022
Guangdong T&K Pharmaceutical Co., Ltd. parteciperà alla 132a Fiera di Canton; la pagina di visualizzazione è https://www.cantonfair.org.cn/en-US/shops/451698622729568. Vi invitiamo sinceramente a visitare la nostra pagina.
La cerimonia di chiusura della società sussidiaria di T&K Anhui! La cerimonia di chiusura della società sussidiaria di T&K Anhui!
Sep .22.2022
La cerimonia della tappatura della società controllata T&K Anhui a Ma 'anshan, provincia di Anhui
T&K parteciperà alla PHARMCHINA (China Pharmaceutical Fair) dal 20 al 22 settembre. T&K parteciperà alla PHARMCHINA (China Pharmaceutical Fair) dal 20 al 22 settembre.
Sep .20.2022
T&K parteciperà alla PHARMCHINA (China Pharmaceutical Fair) dal 20 al 22 settembre. Ci auguriamo che i prodotti vengano venduti bene, gli affari vanno a gonfie vele e tutto vada bene!
Centinaia di americani muoiono ancora di COVID-19 ogni giorno: ABC News Centinaia di americani muoiono ancora di COVID-19 ogni giorno: ABC News
Sep .01.2022
Gli americani che non sono aggiornati sulle loro vaccinazioni COVID-19 potrebbero essere nei guai questo autunno, con l'immunità che diminuisce nel tempo.